info@circoloistria.com   3295707255 | 040 310444   Lunedì – Venerdì 9:00 - 13:00 | 16:00 - 19:00

Prossimamente: Italiani dell’Adriatico orientale

Nel mese di ottobre il Circolo di cultura istroveneto “Istria” promuoverà a Trieste, nella sede dell’IRCI, l’organizzazione di un convegno intitolato “Italiani dell’Adriatico orientale: un progetto per il futuro” nel corso del quale si discuterà di un grande progetto comune volto a salvaguardare, promuovere e valorizzare la continuità della presenza italiana nell’Adriatico orientale cercando di riflettere sulle prospettive generali di questa realtà sul piano politico, sociale, culturale, giuridico e economico.

Negli ultimi anni si stanno riscontrando delle difficoltà e dei cambiamenti che stanno contrassegnando la vita sia della comunità dei “rimasti”, sia di quella degli esuli, che rischiano di compromettere seriamente la continuità della componente italiana, istro-veneta e istro-romanza di queste terre, e dunque la sopravvivenza di un’importante elemento del patrimonio culturale, linguistico, civile e umano della Nazione italiana.

Si avverte pertanto l’esigenza di avviare, con il concorso di tutte le istituzioni democratiche e di tutti i soggetti interessati, un grande progetto comune per tutelare, promuovere e valorizzare la continuità della presenza italiana nell’Adriatico orientale con iniziative organiche e di ampio respiro, e di delineare una visione strategica volta a garantire un reale sviluppo sia della comunità italiana ancora presente in quest’area, che del più ampio tessuto associativo degli esuli, in Italia e nel mondo. Un progetto che valorizzi adeguatamente il patrimonio civile, linguistico e culturale degli italiani dell’Adriatico orientale e garantisca la trasmissione dell’eredità storica, delle radici e dell’identità di questa comunità alle giovani generazioni.

Il convegno sarà della durata di un giorno, con la mattinata dedicata ad una serie di interventi rivolti a vari aspetti dell’argomento, una breve pausa pranzo, e il pomeriggio riservato al dibattito e alle conclusioni.

In preparazione del convegno è stata preparata la bozza di un “manifesto”, ovvero un indirizzo o testo di lavoro per delle eventuali conclusioni, che pubblichiamo integralmente in calce a questo comunicato, e che verrà trasmessa a tutti i partecipanti quale spunto di riflessione e di dibattito. 

Le conclusioni e le proposte approvate al Convegno verranno inviate ai soggetti e alle istituzioni politiche competenti, alla stampa e alle varie realtà della società civile allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica, le strutture politiche e associative in Italia, Croazia e Slovenia sulle problematiche attuali della comunità italiana in queste terre, e sulle iniziative da adottare per garantire, avviando i contorni di un nuovo grande progetto di ampio respiro, la continuità della presenza italiana nell’Adriatico orientale.

Gli interessati sono pregati di inviare le loro proposte ed osservazioni al Circolo “Istria” per consentirci di arricchire e approfondire i contenuti del convegno. Un gruppo di lavoro sta definendo il programma dettagliato dell’iniziativa che verrà inviato quanto prima, assieme alle altre indicazioni e informazioni relative al Convegno, a tutti i partecipanti.